Il tema delle farine e dell’utilizzo di questi prodotti nei vari ambiti professionali è fra i più significativi per CAST Alimenti.
17/06/2019

“Si fa presto a dire farina, ma dietro questo termine vi è un mondo di valori da conoscere"

Il prodotto “farina” è stato fra quelli che in tempi recenti ha fatto registrare un’evoluzione nell’offerta fra le più significative. Uno scenario particolarmente interessante, considerando che stiamo parlando di una delle componenti assolute della tradizione alimentare, italiana ed internazionale. Lo sa bene una realtà come Molino Dallagiovanna, che da quasi 200 anni lavora nel settore. E’ proprio nell’equilibrio fra tradizione e innovazione che per le farine si colloca il moderno principio di qualità. Con un ulteriore fattore distintivo: nel campo delle farine non si smette mai di imparare e di insegnare. “Ecco perché – ci dice Sabrina Dallagiovanna, Responsabile marketing dell’azienda – noi collaboriamo da molto tempo, testando e creando miscele ideali per i professionisti, con i più importanti Maestri d’Arte Bianca provenienti dalle migliori Scuole di Cucina e di Pasticceria italiane. Spicca in tal senso la partnership con CAST Alimenti che costituisce sicuramente il top accademico da ogni punto di vista: autorevolezza dell’organizzazione, articolazione delle attività formative e identità professionale dei partecipanti ai corsi. Di fatto ogni iniziativa che organizziamo con CAST Alimenti sviluppa un reciproco scambio esperienziale, che a noi consente di capire determinate aspettative degli utilizzatori e ci sprona a fare sempre meglio, nell’ampliamento di gamma in particolare, mentre a chi partecipa ai corsi permette di apprendere in modo preciso cosa oggi si intende con il termine farina. Quello straordinario patrimonio di valori che caratterizzano l’intera filiera: dalle produzioni agricole fino alle più innovative e creative tecniche di utilizzo.

Proprio durante i corsi ricordiamo sempre che la farina è un prodotto con un carattere rustico e allo stesso tempo delicato e sensibile. Basti pensare che il frumento, ad esempio, cambia moltissimo da una stagione all'altra, non solo in base alla specie, ma anche a causa del microclima, delle condizioni meteo e del momento in cui viene raccolto. Compito di un mulino di qualità come il nostro perciò non è solo quello di offrire una farina di altissimo livello, ma anche quello di ottenere, tutti gli anni, un prodotto equilibrato per l'uso specifico. Sono condizioni che vanno spiegate bene. Così come l’importanza della pulitura. La pratica del lavaggio utilizzata principalmente per pulire il frumento ed eliminare le impurità che si nascondono tra di esso è un procedimento importantissimo, spesso oggi dimenticato nelle dinamiche troppo industrializzate, che hanno preferito, per motivi economici, la pulitura a secco e il successivo condizionamento in coclea. Noi di Molino Dallagiovanna, come alcuni piccoli produttori artigianali di grande qualità, consideriamo la pulizia uno dei requisiti chiave per proporre una farina superiore, anche se questo presuppone un maggior impegno su tutti i fronti. Anche questo va spiegato ai professionisti, perché la qualità non si improvvisa ed è frutto di scelte coerenti. Pensiamo che la nostra filiera, dopo il lavaggio, prevede fasi altrettanto importanti e sensibili come il riposo, la macinazione, la miscelazione e il confezionamento. Per ognuno di questi step abbiamo molto da dire e… far capire!

Dalla qualità di base si passa poi a dialogare con i professionisti sul come utilizzare al meglio le farine. Perché, ora più che mai, c’è farina e farina. Proprio con CAST Alimenti puntiamo molto ad una formazione specialistica dove il prodotto è protagonista in tutte le sue sfaccettature e capacità di risultato. E’ chiaro che poter contare su una competenza come quella di Iginio Massari, nostro Ambassador, è un valore ulteriore e straordinario.

Sempre a livello di formazione e corsi, nei prossimi mesi intendiamo prima di tutto sviluppare quanto abbiamo presentato al Sigep. All’evento di Rimini le grandi protagoniste sono state “Le Divine”, farine della nostra nuova linea da grano italiano ispirata al cinema e all’universo femminile. Disponibili in tre varianti di Tipo 00 - denominate Sofia, Monica e Anna, a forza crescente - ideali per tutte le esigenze del professionista dell’arte bianca.

Queste farine, insieme ad altre novità, le stiamo portando anche in tour per l’Italia proprio con Iginio Massari. Un prossimo appuntamento è previsto a Palermo il prossimo 23 settembre. Continuativa è invece la collaborazione operativa con CAST Alimenti, con un programma di corsi sempre aggiornato. Da questo punto di vista il rapporto con CAST Alimenti ci è molto prezioso per farci conoscere sempre di più anche a livello internazionale, considerando che i corsi di CAST Alimenti vengono frequentati anche da professionisti provenienti da diverse nazioni. 

Il tema delle farine e dell’utilizzo di questi prodotti nei vari ambiti professionali è fra i più significativi per CAST Alimenti.