Lo specifico impegno di CAST Alimenti verso il tema dei prodotti “senza”.
28/11/2018

Gluten Free piace sempre di più, ma con le dovute attenzioni

La richiesta di prodotti senza glutine si sta espandendo anche oltre l’esigenza base, vale a dire la celiachia. I più recenti dati di mercato sono quanto mai significativi: basti pensare che ormai oltre il 10% dei prodotti alimentari venduti presso la grande distribuzione organizzata dichiara di essere “Gluten Free”. Sta crescendo il numero di consumatori che acquistano questa categoria per scelta alimentare e non per ragioni di salute. Il “percepito” dei prodotti nati per i celiaci sta conquistando un posizionamento di “benessere nutrizionale” in senso generale. In realtà, però, non bisognerebbe esagerare: conoscere meglio il tema viene in aiuto per una scelta consapevole.

Ad esempio, non risponde a verità il fatto che il gluten free sia più sano e meno calorico. In tal senso è bene leggere attentamente le etichette alimentari dei prodotti che si dichiarano “naturalmente senza”. Molti preparati per celiaci presentano un profilo nutrizionale che va considerato in tutte le sue sfaccettature. Infatti, il pane, i prodotti da forno e gli snack gluten free contengono spesso anche grassi saturi. Il consumo eccessivo e continuativo di questi prodotti può, comunque, favorire l’incremento del peso corporeo e aumentare il rischio di malattie croniche (Fonte: Nutritional aspects of gluten-free products. Pellegrini N and Agostoni C, Journal of the science of food and agriculture, 2015” dal sito: www.smartfood.ieo.it)

CAST fa chiarezza sul tema con un impegno dedicato

Per i professionisti dell’Ho.Re.Ca. il tema del gluten free è ancora più articolato e significativo, perchè dedicare le proprie preparazioni ai celiaci richiede grande competenza. Nello stesso tempo, lo sviluppo della domanda non può essere ignorato, dato che lo specifico mercato è tanto profittevole quanto competitivo.

“Gli operatori della ristorazione – afferma Gabriele Bozio docente ed executive manager di CAST Alimenti – si stanno specializzando per andare sempre più incontro alle esigenze di questo mercato. Sulle intolleranze e le allergie non si può improvvisare; anche in questo settore la formazione è importante. In CAST negli ultimi anni abbiamo creato dei corsi specifici, per esempio sulla pasticceria per le allergie e le intolleranze, prestando una particolare attenzione affinchè questi prodotti “senza” siano buoni per tutti, sempre più in linea con quelli convenzionali”. Particolare rilievo hanno avuto, quindi, i numerosi eventi organizzati da EX Media (una società di Italian Exhibition Group) che si sono alternati dal 17 al 20 novembre alla Fiera di Rimini per “Gluten Free Expo”. In questo contesto, la cultura professionale di CAST ha trovato la sua massima espressione: sono stati organizzati, infatti, show-cooking e momenti dimostrativi interamente dedicati a sensibilizzare professionisti e consumatori su un tema che sta acquisendo sempre maggiore importanza. Anche gli studenti delle scuole alberghiere sono stati coinvolti nel primo concorso gastronomico dedicato al “naturalmente senza”, intitolato “Eat Free”, con l’obiettivo di formare ed informare i futuri addetti alla ristorazione su questo tema.

Sottolinea Nicola Michieletto, docente CAST: “La ristorazione sta cambiando molto velocemente, stanno cambiando le abitudini ed anche il concetto stesso di qualità ristorativa.  Quando il mercato richiede una qualità diversa ed una sempre maggiore specializzazione per settori ristorativi, la risposta, a mio giudizio più efficace, è di adeguare l’attività formativa a queste esigenze.  Questo è quello che facciamo in CAST”.

Anche queste attività fieristiche si inseriscono in un percorso di offerta formativa più ampia e continuativa che ormai da tempo CAST Alimenti dedica al tema della cucina per le intolleranze alimentari.

Guarda il video del concorso EAT FREE

Scopri alcuni corsi CAST Alimenti "free from" in programma per il 2019 e continua a seguirci per conoscerli tutti:

TORTE E DOLCI DA FORNO ANCHE CON FARINE ALTERNATIVE

MIGNON ANCHE CON FARINE ALTERNATIVE E PER INTOLLERANTI

Lo specifico impegno di CAST Alimenti verso il tema dei prodotti “senza”.
Lo specifico impegno di CAST Alimenti verso il tema dei prodotti “senza”.
Lo specifico impegno di CAST Alimenti verso il tema dei prodotti “senza”.