HOSPITALITY CAST BENVENUTO

Scegli il tuo corso e prenota la tua camera

Scopri di più
Le storie dei nostri studenti / Sara Castelletti
15/09/2014

Dopo l'esperienza a scuola, la passione per la cucina diventa lavoro a tempo pieno

La sua avventura nel mondo della ristorazione, che oggi la vede titolare dell’azienda di catering Il giardino del gusto, è cominciata con una brutta notizia: il calzaturificio per cui lavorava da molti anni era prossimo alla chiusura. Ma ai dipendenti è stata data la possibilità di frequentare un corso per reinserirsi nel mondo del lavoro. Sara Castelletti, che in realtà aveva sempre considerato il catering un secondo lavoro per il finesettimana, in CAST Alimenti è arrivata così. “Sono stata fortunata” racconta Sara. “La cattiva notizia, quando mi hanno detto che avrei potuto frequentare il corso, si è trasformata in una splendida opportunità. La mia vera passione è sempre stata questa, e da tempo desideravo iscrivermi a un corso.” Tre mesi in aula con gli chef Walter Zanoni e Marco Martinelli le hanno permesso di unire la propria esperienza sul campo con solide conoscenze di base, e soprattutto di trovare il coraggio e la voglia di mettersi in gioco, anche quando non tutti erano pronti a incoraggiarla. “Finita la mobilità e la cassa integrazione, dovevo decidere che cosa fare: cercare un altro lavoro da dipendente o trasformare il mio secondo lavoro in un’attività a tempo pieno? La scelta non era facile, perché ho tre figli e so bene che in questo settore il cliente viene prima di tutto, e che devi essere pronta a lavorare fuori orario. Ma era quello che volevo, e per fortuna la mia famiglia mi sostiene.” A ottobre 2013 è arrivato il primo evento importante, e da allora le cose sono andate bene. Il giardino del gusto, specializzato in eventi per aziende, è oggi una realtà. “Mi occupo anche di matrimoni, ma solo di tanto in tanto: ho preferito specializzarmi in una clientela diversa e che può dare grandi soddisfazioni. Puntiamo sulla qualità dei piatti e del servizio, che deve sempre mettere a proprio agio i clienti, e anche sulla presentazione. Curiamo i dettagli, ma con sobrietà, perché siamo consapevoli che i budget aziendali in tempo di crisi sono limitati.”

 

Le storie dei nostri studenti / Sara Castelletti
Le storie dei nostri studenti / Sara Castelletti
Le storie dei nostri studenti / Sara Castelletti