HOSPITALITY CAST BENVENUTO

Scegli il tuo corso e prenota la tua camera

Scopri di più
Le storie dei nostri studenti / Rita Buffa
24/07/2014

Dopo l’anno in CAST Alimenti, l’esperienza in Belgio e i sogni per il futuro.

Le ricette non le bastavano più: questa è stata la spinta che ha portato Rita Buffa a intraprendere un percorso di formazione professionale. “Volevo imparare a creare dei piatti semplicemente aprendo il frigo, usando la fantasia” racconta. “Per questa ragione mi sono iscritta a una scuola alberghiera, l’IFPA de Probizer.” E dopo una stagione estiva al Ristornate Malga Panna di Moena, dove ha avuto la possibilità di dedicarsi solo ed esclusivamente ai dolci, ha capito che quella era la strada che desiderava percorrere. Seguendo il consiglio del suo docente, Eliseo Bertini, ha così inviato il curriculum in CAST Alimenti, candidandosi a trascorrere nella scuola un periodo da borsista, come assistente di laboratorio. “Gli otto mesi nella scuola sono stati importanti” racconta, “perché mi hanno permesso di imparare ad organizzare ed organizzarmi. Ho lavorato con numerosi docenti, confrontando le loro tecniche , ma soprattutto ho conosciuto tanti ragazzi come me che hanno intrapreso la strada della pasticceria o della cucina per farne la loro vita. Con loro ho condiviso una parte importante della mia strada: sono fiera di averli avuti come compagni di viaggio.”
Subito dopo, Rita ha sentito il bisogno di andare all’estero, in Belgio, per fare un ulteriore salto di qualità e imparare una lingua nuova. “Sono entusiasta del periodo trascorso con Edouard Bechoux” racconta, “nonostante non sia stata una passeggiata. Mi sono impegnata e ci ho messo tutta me stessa. La cosa più bella è stata entrare a far parte dell’equipe, riuscire ad organizzarmi, gestire il lavoro e creare delle relazioni con i miei colleghi. Un’esperienza davvero importante a livello formativo.” E anche se incontrare dei grandi maestri pasticceri, che siano modello ed esempio, è importante quello che conta è prima di tutto la curiosità, la voglia di informarsi, vedere cose nuove e frequentare corsi. “La formazione è fondamentale per riuscire ad aggiornarsi con costanza e lavorare con qualità” sottolinea Rita. Dopo il Belgio si sono susseguite altre esperienze in Italia, tra cui un periodo nella Pasticceria Acherer di Brunico, Relais Desserts. E il sogno? Tornare all’estero, racconta Rita, oppure avviare un’attività tutta sua. Ma senza fretta, in un “lontano futuro”, per mettere in pratica quello che ha imparato e ancora sta imparando sulla pasticceria e le sue tantissime sfaccettature.

Le storie dei nostri studenti / Rita Buffa