HOSPITALITY CAST BENVENUTO

Scegli il tuo corso e prenota la tua camera

Scopri di più
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
21/09/2015

Una formazione in giro per il mondo per aprire una pasticceria nella città in cui è nato

Ha girato il mondo, dall'Inghilterra all'Australia, ma la meta finale era la sua città, Andria. È qui che all'inizio dell'estate Francesco Montereale, 26 anni, ex borsista di CAST Alimenti, ha inaugurato la sua pasticceria. “Ho finalmente realizzato quello che sognavo da tanti anni: un laboratorio artigianale in una vecchia casa della mia città. Volevo offrire alle persone uno spazio per rilassarsi” racconta, “un posto dove fermarsi a bere una cioccolata con una fetta di torta, o magari un bicchiere di rhum con una selezione di mignon.” Nel cortile interno della Pasticceria Montereale ci sono i tavolini per i clienti, mentre al primo piano nascono torte fresche, lievitati, ma anche focaccine ai cereali o grissini integrali per l'ora dell'aperitivo. Un locale accogliente e piacevole, caratterizzato da un'offerta di qualità. “Cerco sempre di far capire ai clienti che proponiamo qualcosa di diverso dal prodotto industriale. Anche a costo di cambiare le forme della tradizione, come mi è capitato di fare con il babà” spiega Francesco. “La forma tradizionale in realtà è perfetta, ma la gente ha bisogno di capire la differenza già al primo sguardo. Poi con l'olfatto, e infine con il gusto.”

Il punto di arrivo è questo: una pasticceria nella sua città. Ma la strada percorsa? Francesco Montereale ha studiato in un istituto alberghiero, facendo esperienze lavorative a Capri, Venezia, Emilia Romagna. “Dopo la scuola ho deciso di andare all'estero, a Sydney, dove alcuni amici avevano bisogno di un pasticcere. Poi è stata la volta dell'Inghilterra, dove ho aperto diversi locali per conto terzi” racconta. “Nel frattempo, anno dopo anno, facevo domanda in CAST Alimenti per diventare borsista. Mi hanno chiamato durante una stagione in Sardegna, ad Alghero, e a settembre mi sono trasferito a Brescia. Volevo verificare quanto avevo capito del lavoro del pasticcere, e ho scoperto che dovevo ri-imparare tutto. Molti professionisti si affidano ai semilavorati, ma è dalla conoscenza delle materie prime che bisogna partire. Un semilavorato può servire a velocizzare il lavoro, non a supplire la mancanza di basi.” Dopo l'esperienza in CAST Alimenti, sempre spinto dalla voglia di crescere, Francesco è stato a Grosseto, in una pasticceria e gastronomia dove si lavora anche per le navi da crociera, e poi in Thailandia e Malesia, per l'avviamento di alcuni locali. Fino al ritorno a casa: il passo più difficile, ma anche il più bello.  

Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale
Le storie dei nostri studenti / Francesco Montereale