HOSPITALITY CAST BENVENUTO

Scegli il tuo corso e prenota la tua camera

Scopri di più
Alessandro Bacci, responsabile dell’Unità Ricerca&Sviluppo di MedicAir Food
26/05/2020

Sanificare in modo semplice e veloce grazie a nuove tecnologie ideali per le attività del food

Nuove e stringenti esigenze nel condividere gli spazi pubblici sollecitano a guardare con maggiore attenzione a cosa propone l’innovazione tecnologica nel campo dell’igiene e sanificazione, sia per aumentare i livelli di sicurezza nel lavoro dei propri dipendenti, sia nei confronti della clientela. Poter comunicare quali misure vengono adottate nella sanificazione di ambienti e attrezzature è infatti una componente importante nel rassicurare i clienti e quindi invogliarli a riprendere fiducia nei consumi fuori casa.

Le attività del food si stanno attrezzando per adottare tecnologie efficaci per sanificare ambienti e attrezzature rispettando i decreti ministeriali seguiti all’emergenza Covid-19. La procedura prevede la pulizia accurata delle superfici seguita dall’applicazione di adeguati disinfettanti. L’obiettivo è naturalmente ridurre al livello minimo la carica di microrganismi, prima fra tutti i virus, rispettando però il benessere delle persone e ciò che è presente negli ambienti. In tal senso spicca il perossido di idrogeno, non a caso indicato fra i disinfettanti consigliati nell’apposita Circolare dal Ministero della Salute, la 5443 dello scorso mese di febbraio. Ancora prima dell’insorgere della pandemia, il perossido di idrogeno si era fatto notare non solo per le sue eccellenti capacità, ma anche perché ideale per quelle attività dedicate alla vendita e somministrazione di cibi e bevande.

Fra le realtà più propositive nel settore delle tecnologie per la sanificazione, l’azienda MedicAir Food ha sviluppato con particolare impegno una ricerca sull’impiego del perossido di idrogeno, specializzandone funzionalità e prestazioni grazie a proprie macchine all’avanguardia, oltre che per prestazioni sanificanti, anche per compattezza di dimensioni, facilità di impiego e affidabilità. MedicAir Food è fra i partner di CAST Alimenti per quanto riguarda la fornitura di tecnologie per la sanificazione di ambienti di lavoro in ambito food.

“Dopo l’emergenza Covid – ci dice Alessandro Bacci, responsabile dell’Unità Ricerca&Sviluppo di MedicAir Food – siamo entrati veramente in una nuova era per quanto riguarda le necessità di sanificare ambienti e attrezzature. Disposizioni legislative, regole di prevenzione anti-contagio e massima attenzione da parte del pubblico, pongono l’argomento ai primi posti fra le necessità dei professionisti del food. Chiaramente, da parte nostra, abbiamo accelerato la definizione di progetti molto importanti che avevamo in corso da tempo. Primo fra tutti l’impiego del perossido d’idrogeno. I nuovi standard di sanificazione, in uno scenario del tutto nuovo, richiedono tecnologie altrettanto innovative, anche dal punto di vista della praticità d’impiego. Insieme al nostro partner Moduline, abbiamo quindi messo a punto la linea PURE, macchine che  evidenziano i vantaggi dell’utilizzo del perossido di idrogeno, un prodotto noto da tempo (l’acqua ossigenata la conoscono tutti), ma che richiedeva di poter essere nebulizzato tramite tecnologie adeguate. Le nostre macchine fanno proprio questo: nebulizzano il perossido di idrogeno, stabilizzato al 7,5% senza utilizzo di nitrato d’argento, sotto forma di una nebbia secca altamente sanificante. La soluzione, microscopica, si deposita uniformemente sulle superfici di ambienti e attrezzature intervenendo contro gli agenti patogeni, come i virus dimensionalmente più piccoli ed aggressivi come il Covid-19. Il perossido di idrogeno ha vantaggi importanti rispetto ad altre soluzioni di sanificazione. La miscela di perossido non richiede accorgimenti particolari nell’utilizzo ed è equiparabile ad un detergente non aggressivo per le persone e per i materiali. E’ atossico e non genera residui pericolosi.

Rispetta il benessere dell’uomo e rispetta le superfici degli arredi e attrezzature, perché non è corrosivo.

Tramite le nostre macchine, utilizzabili anche da personale non esperto, il perossido nebulizzato raggiunge perfettamente ogni spazio e superficie, compresi le parti più difficili da raggiunge e gli angoli nascosti. La macchina è dotata di programmi automatici ed emette la nebbia secca sanificante in modo autonomo, senza necessità di continui controlli. Basta collocarla al centro di una stanza, ad esempio, e accenderla. I risultati sanificanti della nebbia atomizzata sono rapidissimi e possono essere ripetuti con semplicità anche tutti i giorni, ad esempio all’inizio e alla fine di turni di lavoro o aperture di locali. Basta una ventina di minuti di funzionamento per sanificare l’ambiente e le attrezzature presenti in quello spazio. Le nostre macchine sono dotate inoltre di un segnalatore acustico che avverte quando il ciclo di sanificazione è concluso.

Chiaramente, una novità di questo tipo assume oggi un’importanza di mercato ancora maggiore e, di fatto, costituisce un riferimento sicuro per risolvere una delle più urgenti necessità che le attività del food si trovano a dover gestire nella fase post Covid-19. Anche per questo abbiamo intenzione di presentare caratteristiche e funzionalità del perossido d’idrogeno con appositi momenti informativi in collaborazione con CAST Alimenti. Il nostro dialogo con CAST ci pone come partner di settore, ruolo del quale avvertiamo oggi più che mai l’importanza e la responsabilità. E’ nostra intenzione perciò sviluppare ulteriormente le opportunità informative e dimostrative rivolte a tutti gli interlocutori di CAST Alimenti, sia con strumenti disponibili online, sia quando si potrà tornare a frequentare direttamente gli ambienti della scuola, che in questi giorni stiamo sanificando con le nostre attrezzature”.

Per avere maggiori informazioni sulla linea PURE collegati alle video pillole.

Alessandro Bacci, responsabile dell’Unità Ricerca&Sviluppo di MedicAir Food
Alessandro Bacci, responsabile dell’Unità Ricerca&Sviluppo di MedicAir Food