Gli esami dell’Alta Formazione CAST Alimenti

Gli esami dell’Alta Formazione CAST Alimenti

Un'indagine conferma la validità dell'Alta Formazione "Made in CAST"

Gli esami dell’Alta Formazione CAST sono il culmine di un percorso formativo che soddisfa gli allievi e li aiuta nel lavoro. Lo conferma una specifica indagine di CAST Alimenti fra chi ha frequentato i corsi.

Gli esami dei corsi di Alta Formazione in CAST rappresentano il punto di arrivo di un percorso la cui autorevolezza è riconosciuta prima di tutto dagli addetti ai lavori. Gli esami, sia per la cucina che per la pasticceria, ben rappresentano i contenuti e il valore professionale di questa prova. Gli esami finali, svolti presso le strutture CAST e coordinati dai docenti dei corsi, prevedono, infatti, esercizi teorici e pratici che consentono alla commissione di testare la preparazione dell’allievo e verificare le sue capacità esecutive. Sostanzialmente l’esame è diviso in prove teoriche, tramite l’impiego di appositi questionari e un colloquio orale, affiancate da una prova pratica che sia in grado di mettere in evidenza la creatività dell’allevo e la sua preparazione tecnica. Proprio le caratteristiche e l’autorevolezza dell’esame sono fondamentali per accreditare l’allievo nel suo ingresso nel mondo del lavoro.

Vi è da chiedersi, a questo proposito: le conoscenze acquisite diventano concretamente “spendibili” sul mercato del lavoro? Risponde con dati aggiornati una recente indagine svolta da CAST Alimenti su circa 800 studenti dei corsi di Alta Formazione dello scorso anno.

Tante le indicazioni significative, fra cui spicca quella degli allievi sulla utilità di aver frequentato la Alta Formazione CAST.

Il livello di soddisfazione è di oltre il 90%

Altrettanto significativo il dato riguardante l'occupazione post diploma: infatti, circa il 70% delle persone che hanno frequentato i corsi lo scorso anno, hanno poi trovato lavoro entro 6 mesi dal termine del corso stesso e circa l'80% è attualmente impiegato nel settore food.

In linea generale, la soddisfazione è stata ampia e la grande maggioranza dei partecipanti non solo ha dichiarato che “rifarebbe l‘esperienza”, ma che si auspica contenuti di corso ancora più vasti e disposti in un calendario di  maggiore durata. Anche la struttura dell’esame finale convince: in particolare è apprezzato il fatto che lo svolgimento delle prove di valutazione si organizza, esattamente come le attività dei corsi, su un dialogo con i docenti, nel quale le capacità tecniche devono essere sostenute da argomentazioni che vanno al di là del “saper fare”. Occorre cultura di settore e buona gestione della materia, che comprende anche creatività e fantasia.

 

Ente accreditato e certificato