Fanshawe College incontra CAST Alimenti

Fanshawe College incontra CAST Alimenti

Una scuola canadese in visita a Brescia per scoprire la nostra sede e il cibo del territorio

Una rappresentanza del Fanshawe College, importante università canadese di cucina, ha visitato CAST Alimenti all’inizio dell’estate per scoprire quali potrebbero essere i vantaggi di un periodo formativo in Italia per i loro studenti.

Il modo migliore per capire come funziona la scuola è entrare in aula per testare dal vivo l’organizzazione didattica e per ascoltare come i docenti riescono a coniugare la conoscenza delle materie prime, gli approfondimenti tecnici, la tecnologia e l'estetica – Michela Martini, responsabile della progettazione didattica

Gli ospiti canadesi hanno così assistito a una lezione su confit e vasocottura con lo chef Beppe Maffioli, un docente che collabora con la scuola dal giorno in cui è nata. Partendo dalla zucca, materia prima a km 0, lo chef ha mostrato come sia possibile valorizzare gli ingredienti italiani attraverso l’uso delle tecniche, della tecnologia e di una raffinata composizione del piatto.

Il viaggio di conoscenza non si è limitato all'esperienza didattica, perché la scuola ha forti legami con il territorio. Prima di entrare in aula, la delegazione ha fatto visita ad alcune prestigiose realtà produttive, da Barone Pizzini per il Franciacorta ad Ambrosi per il Grana Padano, ma anche Mori2A per l’attrezzatura professionale in plastica o acciaio.

Per studiare la cucina italiana, infatti, si parte dalla conoscenza dei prodotti del territorio e delle tradizioni, ma poi, sotto la guida di un team docenti di grande esperienza, che lavora ogni giorno a stretto contatto con il mercato, si approda al contemporaneo, per rispondere alle tendenze più attuali con una perfetta combinanzione di gusto, eccellenza e tecnologia.

Ente accreditato e certificato