Cerimonia di chiusura degli esami del corso di alta formazione per pasticcere

Cerimonia di chiusura degli esami del corso di alta formazione per pasticcere

Palazzo della Loggia, sabato 14 gennaio

Sabato 14 gennaio (ore 17,30), nella prestigiosa cornice del Salone Vanvitelliano di Palazzo della Loggia, si è tenuta la cerimonia di chiusura degli esami del Corso di alta formazione per pasticcere di CAST Alimenti. Accanto ai cinquanta studenti provenienti da tutta Italia, ai loro familiari, ai docenti e al direttore della scuola Vittorio Santoro, erano presenti il presidente onorario Iginio Massari e la Vicesindaco Laura Castelletti. 

Gli esami rappresentano un momento fondamentale nella vita della scuola: la conclusione di un percorso formativo che impegna i ragazzi per circa sette mesi a tempo pieno, prima in aula con i docenti e poi all’interno di una realtà produttiva prestigiosa per i tre mesi di tirocinio. La “tesi di laurea” consiste nella produzione di alcuni prodotti di pasticceria, che verranno degustati da un’autorevole giuria composta dai maestri Omar Busi, Stefano Zizzola, Pierpaolo Magni, Paolo Sacchetti, Gino Fabbri e Maurizio Colenghi. A questo si aggiunge una prova teorica, scritta e orale, durante la quale i ragazzi vengono interrogati e raccontano l’esperienza di tirocinio.  

Nel corso della cerimonia presso il Palazzo della Loggia è stato proiettato un video che racconta le prove che si sono svolte all’interno della scuola. “Gli esami sono l’inizio di un percorso professionale che ci auguriamo lungo e di grande soddisfazione” spiega il docente Gabriele Bozio. La consegna del cappello è un momento simbolico molto importante per questi ragazzi: sancisce il loro ingresso nel mondo del lavoro, ma non la fine dell’esperienza formativa. “Il nostro settore richiede una formazione continua, per essere sempre al passo con i tempi” sottolinea il direttore Vittorio Santoro.

Ente accreditato e certificato