Francesco Boccia

3e68d927055c457987beb2699a794517.jpg
Pasticcere

Figlio d'arte, con nonno e padre pasticceri, Francesco Boccia scopre molto presto la sua passione per la pasticceria. Studente di giorno e aiutante di sera, Francesco frequenta l’ istituto alberghiero I.P.S.A.R. di Ottaviano (Na) e dopo aver ottenuto la qualifica al terzo anno di scuola, si diploma con il massimo dei voti in Arte Bianca con una tesi riguardante proprio la pasticceria. Gli stimoli positivi verso questo mondo e la voglia di confrontarsi con realtà diverse lo spingono prima ad iscriversi al corso di laurea in “Tecnologie Alimentari” dell’ università Federico II di Napoli ed in seguito a partecipare a concorsi e gare a livello nazionale ed internazionale. A soli 21 anni si classifica primo al "Campionato italiano Juniores di pasticceria" . Col tempo scopre però che il suo vero amore è il cioccolato, e nel 2010 decide di mettersi alla prova con il “World Chocolate Masters”, la competizione che vede riuniti i migliori cioccolatieri del mondo, dove si piazza secondo con soli 0,5 punti di scarto dal vincitore. Nel 2012 partecipa alla selezione italiana della "Coupe du Monde de la Patisserie" ; viene proclamato campione italiano di pasticceria seniores 2012 e si aggiudica il premio della stampa come miglior dessert. Parteciperà quindi alla Coppa Del Mondo il 27 gennaio 2013 a Lione e insieme al fratello Marcello, anch'egli pasticcere, e il maestro Lucca Cantarin otterranno la medaglia di bronzo dietro Francia e Giappone. Nel gennaio 2014 vince le selezioni italiane del campionato italiano di pasticceria e ottiene l' accesso alla finale di Lione insieme a Fabrizio Donatone ed Emmanuele Forcone. Nel gennaio 2015 vince il campionato del mondo di Pasticceria a Lione e si aggiudica il “Vase de Sèvres” da parte del Presidente della Repubblica Francese e il premio “Innovazione” da parte dell’organizzazione. In occasione del XXII Simposio Tecnico dell’ AMPI viene proclamato “Accademico ad Honorem” per meriti acquisiti e diventa membro ufficiale dell’ Accademia Maestri Pasticceri Italiani; nella stessa occasione gli viene anche conferita la medaglia d’ oro AMPI per la vittoria ottenuta alla Coupe du Monde de la Patisserie. Attualmente è impegnato come consulente di pasticceria nazionale ed internazionale e dal 2017 entra nel team docenti di CAST Alimenti, dove si sono svolti tutti gli allenamenti per la vittoria mondiale.

Ente accreditato e certificato